Car sharing enjoy

Car sharing enjoy arriva a Catania

Approda a Catania una delle ultime novità nel campo del car sharing; Enjoy, la società di Eni che fornisce servizi di “condivisione auto” alcune città italiane e che ora serve anche la città sicula. Muoversi autonomamente, senza dover fare affidamento sui mezzi pubblici che, purtroppo, spesso offrono servizi alquanto deludenti, può essere una vera comodità, specie quando si è in vacanza e non si ha un’auto propria. Piuttosto che noleggiare giornalmente o settimanalmente il mezzo, è estremamente più comodo pagare esclusivamente per il tempo in cui si utilizza il veicolo. Né tantomeno sarà più necessario ricorrere ai taxi, spesso tanto costosi. Niente più spese esorbitanti, quindi, con pochi euro ci si può spostare in città in tutta comodità. Inoltre, car sharing Enjoy è a flusso libero, ciò significa che le auto che si prendono a noleggio possono essere lasciate su strada, senza bisogno di riportarle in parcheggi specifici.

Muoversi con enjoy car sharing è semplice ed economico

Car sharing enjoyEnjoy è un servizio che già da alcuni anni è presente nel nostro paese. Infatti, sbarca a Milano nel dicembre del 2013 ed il suo enorme successo fa sì che anche i romani possano godere di questo comodo servizio a partire da giugno del 2014. Nell’aprile dell’anno dopo Enjoy arriva anche a Torino. Senza contare che per il periodo estivo del 2014, si sono potute utilizzare le auto rosse di Enjoy anche a Rimini. A metà dello scorso anno, a Milano, l’azienda ha ampliato la sua flotta affiancando alle auto anche degli scooter della Piaggio. Ma come funziona Enjoy e cos’ha di più degli altri servizi di car sharing presenti sul territorio italiano?  

L’azienda opera con auto Fiat 500, Fiat 500 L e scooter Piaggio MP3 e offre un noleggio di tipo “punto a punto” con tariffazione al minuto, spendi quanto usi. Inoltre, sono comunque disponibili anche tariffe ridotte orarie e giornaliere e tariffe scontate per noleggi prolungati. Tutte le operazioni per noleggiare un’auto si effettuano tramite l’utilizzo di un’apposita App per smartphone, del computer di bordo delle auto e di un portale Internet, questo è il modo più veloce e comodo per interagire con il personale dell’azienda n caso di necessità. Lo schema di tariffazione di Enjoy è identico in tutte le città in cui opera. Le tariffe sono comprensive di tutto: noleggio vettura, carburante, assicurazione, parcheggio solo in aree autorizzate e manutenzione. In alcuni casi è previsto anche il pagamento di un abbonamento annuale. Nella maggior parte delle città servite, i veicoli Enjoy possono parcheggiare sia in parcheggi appositamente designati, presenti generalmente nelle aree di servizio Eni, sia in strada come si farebbe con qualsiasi auto ma anche in zone speciali usufruendo di un permesso speciale da parte del Comune della città.

Ma quanto costa noleggiare una delle auto di Enjoy? Il prezzo è di 25 centesimi al minuto per i primi 50 km, mentre per i successivi il costo è di 25 centesimi ogni singolo km.  In alternativa c’è una tariffa giornaliera di 50 euro. Inoltre è prevista una “prenotazione estesa” che include i primi 15 minuti gratuiti e dal 16° al 90° una tariffa di 10 centesimi al minuto. Fino a oggi sono oltre 470 mila gli iscritti a Enjoy, con ben oltre 7 milioni 700 mila noleggi. Il grande successo dell’iniziativa Eni è lampante, visto l’ampio impiego che si fa delle auto rosse nelle città in cui il servizio è disponibile. Nonostante sia giunto da poco anche a Catania, la risposta di locali e turisti è stata eccezionale. La flotta catanese è composta da 170 Fiat 500 in allestimento “Pop”, motorizzate con un benzina 1.2 da 69 cavalli Euro 6. Fra gli optional che aumentano il comfort di viaggio si può contare sul climatizzatore, i sensori di parcheggio posteriori, radio con monitor 5” con uscite USB e AUX, bluetooth e sistema Uconnect. Il servizio coprirà circa 30 chilometri quadrati, inoltre le auto che avranno libero accesso nelle ZTL e potranno essere parcheggiate gratuitamente negli spazi delimitati dalle strisce blu. Altri parcheggi “dedicati” sono previsti all’interno di alcune stazioni di servizio Eni, poste in zone strategiche e ad alta circolazione automobilistica della città.  

Utilizzare il servizio di car sharing di Enjoy è facilissimo, basta iscriversi sul sito dell’azienda. Accedendo su enjoy.eni.com basterà effettuare l’iscrizione. Sono sufficienti pochi minuti. La prima cosa da fare è selezionare la città dove si intende usufruire del servizio. Dopodiché, cliccando su registrazione, basterà fornire alcune info tipo la nazionalità della propria patente di guida. Muniti di documento d’identità, patente di guida, codice fiscale e dati della carta abilitata per il pagamento online occorrerà inserire i dati richiesti ed il gioco è fatto! La stessa procedura si può effettuare tramite l’app Enjoy, disponibile sia per Android che per IOS e Windows Phone. Tramite questo servizio è possibile anche localizzare e prenotare le vetture, oltre a verificare il livello di carburante delle vetture, in questo modo i clienti possono scegliere una vettura adatta al percorso che intendono fare. Questo di Enjoy è un servizio molto utile ed economico, per questa ragione probabilmente riscuoterà a Catania lo stesso successo che riscosso a Milano, a Roma, A Firenze e a Torino. 

Privacy: questo sito usa cookie. Leggi l'informativa per i dettagli. OK Privacy Policy