Le app utili quando si è alla guida

Ormai li smartphone è imprescindibile nella vita di chiunque, o quasi, lo usiamo per qualunque cosa, non solo per chiamare o mandare sms come si faceva con i telefonini di vecchia generazione. Ormai si naviga su internet, si chatta, si fanno acquisti tutto direttamente dal telefono. Di sicuro molte delle app di cui sono dotati o che si possono scaricare dagli appositi store sono divertenti , ma poco utili. Non è così per tutte. Ve ne sono alcune davvero in grado di migliorare e facilitare la nostra vita di tutti i giorni. Tra queste vi sono le app che ci aiutano quando siamo alla guida della nostra automobile, offrendo una serie di servizi estremamente utili. La necessità di queste app l’ha capita anche la Ford, ad esempio, che, per rispondere  a questa sempre maggiore attenzione verso gli smartphone e le loro applicazioni, ha ideato il nuovo Sync con AppLink, ovvero un sistema con il quale si potranno comandare le app sul proprio smartphone direttamente dal computer di bordo della vettura, senza dover prendere in mano il telefono.

Facilitati la vita con le app utili alla guida

app utiliVe ne sono di innumerevoli, alcuni utili, altre meno, alcune intuitive, altre meno, tutte comunque destinate a semplificare in qualche modo la guida del nostro veicolo. Ecco, allora, alcune delle app che potrebbero farci comodo quando siamo in macchina:

Mappe e navigatori.

Tra le applicazioni più utili da avere sul proprio telefono è di certo quella dotata di mappa e navigatore, che rendono possibile viaggiare in qualsiasi posto, anche il più sconosciuto, con la certezza di trovare sempre la strada che ci porti a destinazione. Tra le app di questa tipologia ci sono Waze e TomTom, due delle tantissime a disposizione, ma probabilmente le più complete. Inserendo punto e di partenza e di destinazione, l’app calcolerà il tragitto migliore, più breve, meno costoso per raggiungerlo.  

App per trovare parcheggi

Una vera manna dal cielo quando ci si trova a vivere in città o zone molto trafficate e con parcheggi mai disponibili. L’app adatta in questa circostanza è Parkopedia, ma come questa ce ne sono tante altre. Parkopedia, particolarmente utile in tutta Europa, consente di trovare in tempo reale i parcheggi per le auto con tanto di disponibilità per ciascuno di loro.

App per la musica

La musica non può mancare in auto, soprattutto per lunghi tragitti. Tutti, però, hanno la radio, cosa dovrebbero farsene di un app sul proprio smartphone? In realtà esistono delle piattaforme per lo straming musicale, come ad esempio Spotify, disponibile già dal febbraio del 2013,che consente di ascoltare solo la musica che vi piace da un catalogo online, con la possibilità di creare anche delle playlist, condivisibili anche con gli amici. Una sorte di versione moderne del vecchio Cd, ma molto più capiente. Se, poi, si collega lo smartphone all’impianto stereo usando un banale cavo audio, allora è possibile sfruttare le app per sentire musica su Android. Tra queste ve ne sono tre degne di nota: Jango Radio per sentire musica casuale in base al genere, TuneIn per sentire le radio di tutto il mondo e Google Play Music per sentire la musica che si trova nel PC. E se invece state ascoltando una canzone e proprio non riuscite a ricordarne il titolo? Arriva Shazam, l’app che con un click ascolta pochi secondi della musica ed è in grado non solo di dirvi il titolo, ma anche l’autore e l’album da cui è tratta.

App per la lettura delle notizie

Anche durante un viaggio è importante tenersi aggiornati, anche per intrattenersi durante la guida, specie nei tragitti più lunghi. Di sicuro in molti ricorreranno ai notiziari della radio, che però vengono trasmessi ad orari prestabiliti. In sostituzione dei classici notiziari radesso, arrivano delle applicazioni, che leggono le principali notizie delle testate principali. Una delle applicazioni più gettonate  di questo genere è senza dubbio Kaliki, progettata per l’utilizzo in automobile, sopratutto per i possessori di auto Ford con il sistema AppLink integrato.

App per alberghi

Quando si viaggia, per svariati motivi, si può aere la necessità di soggiornare in qualche struttura alberghiera o simili senza, però, essere riusciti a prenotare con anticipo. Il rischio è quello di non riuscire a trovare posto, specie in alcune località o in alcuni periodi dell’anno. Ecco, quindi, che vengono in nostro soccorso le app del telefonino che sfruttano i dati di geolocalizzazione degli smartphone e riescono a trovare gli alberghi più vicini alla propria posizione. L’applicazione, inoltre, dà la possibilità di impostare la ricerca per trovare le soluzioni più adatte alle proprie esigenze mediante l’utilizzo di filtri. In questo modo potremo trovare solo le strutture con piscina, o solo quelle con colazione inclusa, e via dicendo. Una delle app più usate in questo senso è Hotels.com.

Gestione dell’auto

ACar è un’app per gestire l’auto in ogni suo aspetto. Spesso dimentichiamo i vari interventi di manutenzione della nostra auto, ma ACar è lì a ricordarceli. Ci tiene aggiornati costantemente sullo stato di ogni parte della macchina, tiene traccia dei pieni, del consumo di carburante, delle spese dei viaggi, olio motore, filtro aria e cosi via. Questa app si può installare in versione gratuita limitata oppure in versione ACar Pro, a pagamento ed in italiano. Esistono anche altre app di questo genere, altrettanto soddisfacenti come Fuelio per tracciare i consumi di benzina.

Le app per trasformare lo smartphone in computer di bordo

Quando si guida, per la propria sicurezza e per non incappare in salate sanzioni, il telefonino dovrebbe rimanere riposto. Non è mai consigliato utilizzarlo durante la guida. Per questo esistono delle app in grado di trasformarlo in un computer di bordo in modo da gestire il telefono mentre si guida, mettendolo in modalità Car Mode. In questo modo si potranno usare i pulsanti veloci per raggiungere le funzioni fondamentali di chiamate e messaggi. In pratica facilita e velocizza l’accesso alle vaie app e mette a disposizione del guidatore tante informazioni e tanti accessori.

app utiliApp per il traffico

Waze è un’app che non può mancare sullo smartphone di chi viaggia con frequenza. Questa app, infatti, non è un semplice navigatore GPS che ci aiuta a trovare la strada più veloce, ma è anche l’app migliore per avere sempre informazioni del traffico in tempo reale sulla strada che si sta facendo. Inoltre Waze permette anche di sapere dove sono i benzinai più vicini e quelli che hanno il prezzo della benzina più basso. La sua interfaccia è intuitiva e divertente ed include anche una chat attraverso la quale comunicare con gli altri guidatori collegati a Waze che si trovano nei paraggi.

Strumenti vocali per Android per usare il cellulare senza mani

Se si sta guidando, maneggiare il telefono può essere scomodo oltre che pericoloso. Per questo motivo, quando si riceve un messaggio, è meglio farselo leggere dal cellulare stesso. Come fare? Basta avere istallato sul proprio smartphone l’app Google Sintesi Vocale ed attivare la funzione ReadItToMe che usa il motore di sintesi vocale del sistema e funziona quindi anche in lingua italiana. Non appena arriva un messaggio, invece della suoneria o dell’avviso, si sente la lettura dell’SMS. Inoltre, le versioni più recenti di Android, ma anche i dispositivi dotati di altri sistemoi operativi come iOs, possono sfruttare i comandi vocali di Google Now con il riconoscimento vocale per dettare messaggi ed eseguire azioni dette a voce, come fare una ricerca o trovare una strada in Google Maps. Un’app alternativa a Google Now è VLingo per gli smartphone con versioni Adroid precedenti. S, poi, si istalla HandsFree, invece, si può avere un risponditore automatico delle chiamate che funziona ogni volta che le cuffiette sono inserite nel telefonino. Safely Go è un’altra app che si può utilizzare per guidare sicuri sulle strade. Si può configurare la risposta automatica alle chiamate in arrivo, e c’è un cruscotto da usare quando si entra in macchina per lanciare velocemente tre app a scelta e tre contatti VIP in modo da averli sottomano nel caso si volesse chiamarli rapidamente. In questo caso, si può anche inserire un widget sullo schermo per avere accesso diretto all’app. infine c’è Auto SMS, un’app per Android con cui è possibile creare delle regole per rispondere automaticamente alle chiamate in arrivo e ai messaggi SMS mentre si sta guidando la macchina. Anche in questo caso è possibile utilizzare l’applicazione per leggere gli SMS in arrivo utilizzando il motore text-to-speech di Android.

Le App che giudicano la nostra guida

Flo è un’app Android che ci da un punteggio sulla nostra guida misurando quante volte si accelera, si frena, si fanno curve strette ecc. in parole povere ci dice come stiamo guidando e cosa dovremmo migliorare nel nostro stile di guida. L’app vsi avvia una volta in macchina con il GPS attivato sul cellulare e lasciata attiva fino alla fine del viaggio.

App per trovare autovelox sulla strada

Questa app ci segnalano sulla mappa del percorso che stiamo seguendo la presenza di eventuali autovelox.

Detto questo dobbiamo ricordare una cosa fondamentale: quando si guida non si usa il telefonino, le mani devono essere ben salde sul volante e non si devo avere distrazioni ma essere ben concentrati sulla strada. Le applicazioni selezionate sono stati scelte per darci la migliore esperienza digitale durante la guida, per guidare in modo sicuro e avere accesso ai servizi online più velocemente possibile. Poiché queste applicazioni possono fornire assistenza o intrattenimento mentre si guida, è importante per mantenere la sicurezza, usarle comunque con prudenza.  Se si viaggia in compagnia, lasciate che siamo i vostri passeggeri a maneggiare lo smartphone mentre voi guidate, questo renderà il viaggio più sicuro. 

I commenti sono chiusi.

Privacy: questo sito usa cookie. Leggi l'informativa per i dettagli. OK Privacy Policy